Otoplastica post-operatorio

Il periodo di guarigione post otoplastica è assai breve e, in generale, possiamo dire che è caratterizzato da un leggero fastidio alle orecchie ed un modesto gonfiore delle stesse.
Al termine dell’intervento chirurgico di otoplastica il Dott. Clemente Zorzetto applica un bendaggio attorno alla testa del paziente per coprire e proteggere le orecchie da urti accidentali e/o sfregamento. Tale bendaggio non dovrà essere bagnato (durante bagno o doccia) e sarà rimosso durante la prima visita post-otoplastica.
Se nei primi giorni immediatamente successivi all’intervento di chirurgia estetica alle orecchie i pazienti particolarmente sensibili dovessero accusare una sorta di fastidio/dolore, tali sintomi sono facilmente contrastabili attraverso la somministrazione di farmaci analgesici.
La normale attività potrà essere ripresa, in genere, dopo la prima settimana post intervento ed i punti di sutura tolti dopo circa 10 giorni.
Per le prime settimane dopo la otoplastica il bendaggio è sostituito da una fascia elastica che dovrà essere portata 24 ore su 24 e successivamente solo di notte per prevenire movimenti accidentali che potrebbero causare fastidio o dolore al paziente.