Liposuzione secca

La liposuzione secca è stata utilizzata per la prima volta dal Dott. Fischer nel 1977 ed era caratterizzata dal fatto di essere particolarmente invasiva a causa delle notevoli dimensioni delle cannule utilizzate oltre a non permettere l’aspirazione delle quantità di grasso a cui, invece, è stato possibile arrivare nell’immediato futuro fino ai giorni nostri.

Tale limite nelle quantità aspirabili era imposto a causa dello stress a cui si sottoponevano i tessuti ed i vasi sanguigni i quali rompendosi rilasciavano importanti quantità di liquido ematico. La liposuzione secca, oltre ai limiti citati, non permetteva di aspirare il grasso localizzato più in superficie ovvero quello immediatamente sotto cute.