L’armonia del volto di una persona è il risultato della giusta proporzione tra gli elementi che lo costituiscono ed il naso riveste una grande importanza.

 

La rinoplastica è l’intervento di chirurgia estetica che ha lo scopo di correggere i difetti di forma del naso e rimodellarlo per renderlo appropriato al viso in cui si colloca ed arrivare così a risultati estetici naturali.
In chirurgia estetica si è soliti suddividere il volto in tre parti: quella superiore che annovera la fronte, quella centrale in cui ritroviamo occhi, zigomi e naso ed infine la parte inferiore definita dalla bocca e dal mento.
Il naso è posizionato proprio al centro dell’ovale e la caratteristica prominenza (sporgenza) associata a dismorfia, più o meno accentuata, catalizza inevitabilmente l’attenzione di chi ci osserva o del nostro interlocutore.
Molte persone, consce del difetto di forma, di posizione o di dimensioni del proprio naso si sentono a disagio con loro stesse, nelle relazioni sociali così come in quelle personali ed affettive.
La rinoplastica, quindi, elimina anche complesso ingenerato da uno o più dei difetti che possono affliggere il naso che è amplificato dall’estrema importanza che soprattutto nel corso degli ultimi tempi abbiamo dato alle sembianze fisiche.
La sovraesposizione mediatica a cui ognuno di noi è esposto giornalmente (videotelefonini, video-chat, social-network come Facebook, video-blog etc.) ci costringe a presentarci agli altri prima per come siamo esteriormente e non sempre si riesce ad arrivare a far conoscere anche le nostre qualità interiori. La cultura dell’apparire spinge molte persone a rifarsi ai modelli di bellezza propri dei personaggi dello spettacolo e delle riviste patinate arrivando al paradosso di esasperare alcune caratteristiche fisiche (come un seno eccessivo) per uscire dall’anonimato ed entrare nel mondo dello spettacolo.

 

 

 

La chirurgia estetica è diventata una pratica trasversale a cui ricorrono quotidianamente persone di tutti i ceti sociali non tanto, in questo caso, per i costi della rinoplastica bensì poiché l’idea di “rifarsi il naso” è stata completamente sdoganata e non è più appannaggio solo di attori o modelle.
Anche l’indifferenza ai tratti del proprio profilo da parte degli uomini è un comportamento superato e le richieste di rinoplastica per l’uomo stanno raggiungendo il numero di quelle fatte dal gentil sesso.
In questo contesto il Dott. Clemente Zorzetto, chirurgo estetico, intende dare il suo contributo per fornire a tutti coloro che stanno cercando informazioni sulla rinoplastica una panoramica chiara ed esaustiva circa la chirurgia estetica del naso, delle moderne tecniche utilizzate in sala operatoria ed in ambulatorio, dei risultati oggettivamente raggiungibili, dei rischi e complicanze che possono occorrere e sui costi della rinoplastica in generale.