Aumentare il seno con il taglio cesareo

Le tecniche di chirurgia estetica migliorano continuamente, sono sempre meno invasive e, soprattutto, rivelano sempre meno il ricorso al chirurgo estetico per migliorare punti del corpo che necessitano di un "aiutino".
Il Dr. Clemente Zorzetto presenta in questo articolo la tecnica chirurgica che prevede l'incisione sovrapubica come via di accesso per introdurre le protesi mammarie durante l'intervento di mastoplastica additiva.
Oltre all'innovativa tecnica di chirurgia estetica per aumentare il volume del seno senza lasciare evidenti tracce del bisturi accanto alle mammelle, troverete la descrizione dettagliata di tutte le tecniche praticabili nonchè i relativi vantaggi e svantaggi.
Argomenti correlati: Mastoplastica additiva

Rinoplastica e setto nasale diviato

La rinoplastica è l'intervento di chirurgia estetica che ha lo scopo di correggere i difetti di forma del naso e rimodellarlo per renderlo appropriato al viso in cui si colloca ed arrivare così a risultati estetici naturali. Esistono differenti tecniche a disposizione del chirurgo estetico ed il Dott. Clemente Zorzetto ci illustrerà i pro ed i contro di ciascuna di esse in funzione degli obiettivi da raggiungere.
"Rifarsi il naso" non è per forza sinonimo di velleità narcisiste bensì potrebbe voler dire risolvere problematiche funzionali. Il setto nasale deviato, infatti, causando il restringimento di una o entrambe le fosse nasali può comportare spiacevoli conseguenze che arrivano anche a situazioni molto invalidanti. Una delle conseguenze tipiche della deviazione del setto nasale, oltre alla difficoltà nella respirazione, è il russare notturno ovvero quel fastidioso rumore causato dalla vibrazione delle componenti molli della gola quando sono risucchiati verso l'interno. A tutto questo oggi si può porre rimedio con la chirurgia estetica del viso (Profiloplastica) a patto di affidarsi a professionisti seri e con una lunga esperienza di sala operatoria alle spalle e che a loro volta operano in strutture altamente specializzate ed all'avanguardia come quelle con cui collabora il Dr. Zorzetto
Argomenti correlati: Rinoplastica

Liposuzione

La liposuzione è una delle tecniche che la chirurgia estetica del corpo mette a disposizione per liberarsi definitivamente del grasso localizzato e di difficile smaltimento.
Tecnicamente il concetto che sta alla base di questo intervento di chirurgia plastica è quello di aspirare in maniera uniforme il materiale adiposo in eccesso e localizzato e favorire la capacità di retrazione della pelle affinché si adatti al nuovo profilo meno voluminoso.
Passando dalla teoria alla pratica però le cose non si presentano con eguale semplicità e tutto ciò è testimoniato dai numerosi casi di insuccessi della chirurgia estetica fino ad arrivare a casi di decesso (per fortuna rari). Il successo della liposuzione è decretato dall'esperienza del chirurgo estetico, dalla preparazione dello staff medico che lo assiste e dagli elevati standard di qualità degli ambienti in cui viene eseguita (cliniche e sale operatorie).
Argomenti correlati: Liposuzione

Mastoplastica riduttiva

La chirurgia estetica del seno annovera tra le sue fila anche la mastoplastica riduttiva ovvero l'intervento estetico volto a ridurre le dimensioni delle mammelle ed a rimodellarne la forma.
Adottando differenti tecniche di chirurgia estetica è possibile eliminare i disagi funzionali (disordini muscolo-scheletrici) e psicologici causati dal seno troppo sviluppato e far così acquisire alla paziente non solo un nuovo profilo proporzionalmente più adatto alla sua figura ma anche una nuova consapevolezza del suo corpo facendola sentire più sicura nelle relazioni sociali ed in quelle di coppia.
Compito del chirurgo estetico è quello di individuare il tipo di ipertrofia mammaria, quantificare il materiale adiposo e/o ghiandolare da asportare e studiare la procedura migliore per donare al seno una nuova forma più contenuta ma anche più tonica e pronunciata.
Alle donne molto giovani (anche prima della maggiore età) che, soprattutto dal punto di vista psicologico, soffrono di ipertrofia mammaria e alle donne non più giovanissime ma la cui elasticità cutanea ancora lo permette, la chirurgia estetica riserva un'arma in più ovvero la mastoplastica riduttiva con lipoaspirazione il cui vantaggio risulta evidente specie nelle ridotte cicatrici residue.
Argomenti correlati: Mastoplastica riduttiva
Clemente Zorzetto